martedì 19 agosto 2014

IL SAMPLER di MARIA GRAZIA . . .



la comune passione per il ricamo, parecchi anni fa',
 mi ha fatto conoscere questa cara amica,
bravissima nel ricamo, a dipingere, a scrivere...
Quando mi ha parlato di questa storia affascinante
 e aver realizzato un Sampler di sua creazione
le ho proposto di renderlo visibile a tutte le
appassionate di ricamo.
Buona lettura e buona visione!!!!



EMERSA DAL PASSATO.....

“Ti piacciono, queste sete? Te le regalo”. Fu così che Elisabetta, amica generosa, mi consegnò un tessuto  di lino arrotolato, contenente fili di seta opaca di un’antica marca inglese, appartenuti a una prozia. Occhi sgranati, davanti a quel tesoro colorato: pochi fili di un colore, abbondanza di altri….. Tanti sogni, tutti da inventare.
Parlammo di lei quel giorno, della zia Eleonora, figlia di un inglese, sposata a un italiano, donna d’altri tempi, nata in India e vissuta poi in occidente.
Durante un pomeriggio, all’insegna del ricamo, tornò da me Elisabetta portando  con sè una tela molto grezza: “Mettendo mano a vecchie cose, ho trovato questa striscia che la prozia deve aver provato ad orlare quando era ancora una ragazza. Ha qualche macchia del tempo, un po’ sfumata. La tela è grossolana…. Pensi di poterla utilizzare in qualche modo?”  Per la seconda volta, Alice Eleonora Maylor entrò nella mia vita di amante del ricamo e, a questo punto, decisi di dedicarle un sampler.
Iniziai, senza un progetto, dall’alto a sinistra andando verso destra, liberamente: unico limite, i quattro lati della tela. Lasciai che i colori me li suggerisse lei: per l’alfabeto, pastelli polverosi, esplosione di rossi come fuochi artificiali per il pappagallo e così via…..Alcuni simboli per rappresentarla: schemi pescati qua e là per le cose che amava come i libri, la musica, il gioco del badminton, gli animali dei nostri orti e giardini e quelli esotici,  i fiori, in bordure e nella ghirlanda chiusa (simbolo d’eternità) ripresa da un modello antico.
Come molte di noi, donne appassionate di ricamo, che leghiamo amicizia e fili colorati, Eleonora è emersa dal passato, mescolando i suoi giorni ai miei, per vivere il presente sulla tela con una manciata di fili che, incrociandosi, hanno scritto il suo nome e le iniziali del mio. L’anno di esecuzione del ricamo, l’ho mimetizzato in numeri romani, per non togliere al lavoro quell’aria vecchiotta che mi piace tanto.
Un grazie con tutto il cuore alla cara amica Anna, che ha voluto gentilmente ospitarci nel suo “giardino segreto” e anche ad Elisabetta, “archivio storico” della sua famiglia, che vanta radici in vari paesi di questa nostra Europa.

Grazia 
















7 commenti:

Manuela Albanese - Cross Stitch Designer ha detto...

Assolutamente splendido !

Anonimo ha detto...

che meraviglia!!!!!!
a, Ct

cleme ha detto...

Magnifico !!!!!! Complimenti a Maria Grazia e grazie a te per averlo pubblicato. A presto, Tinu

Brigitte ha detto...

E una meraviglia !
Brigitte

Joêlle ha detto...

Bellissima storia per questo magnifico lavoro!!!

Louise ha detto...

Non solo Maria Grazia sa ricamare ma, colla magia delle parole che pone mentre crea questo sampler, Eleonora prende vita, sembra vicina, presente.
Corrispondenza tra tela, fili, colori e parole ispirano con poesia questo testo commovente e questo bellissimo lavoro.
Ma dimmi Anna, non vorrai mica tenerla solo per te questa bellissima persona? Quand'è che ce la fai conoscere ? E, se avesse un blog, correrei a leggere i suoi scritti con piacere.

Ricamo a Doppio Filo ha detto...

Un magnifico capolavoro! Sono senza parole!
Naty